BDSM

BONDAGE E SADOMASO

Il bondage è una pratica in cui si immobilizza un partner consenziente o se ne limita temporaneamente la capacità sensoriale. È possibile sia legare con corde, sia con corsetti, cappucci, bavagli, o catene, etc. In generale il Bondage si basa sull’impedimento consensuale della libertà fisica del movimento, di vedere, di parlare, di sentire. Il Bondage più comune è il Rope Bondage, ovvero effettuato con corde di vari materiali, sia in stile Western (occidentale) sia in stile tradizionale Shibari (Giapponese), oppure nei vari stili fusion tra questi che si stanno sviluppando.

Il Bondage è una pratica tra adulti consenzienti, intrapresa conoscendone i rischi e le conseguenze, il cui scopo principale è vivere le emozioni che queste pratiche danno. Nel Bondage si vivono forti emozioni fisiche, date dalla costrizione stessa e dalle posture del corpo, ma ancor più da quelle mentali quali lo scambio di fiducia estremo che si instaura, e l’abbandono che si vive all’interno della Costrizione.